PRINCIPI FONDAMENTALI

La Scuola risponde al principio democratico di elevare il livello di educazione e di istruzione personale di ciascun cittadino; potenzia la capacità di partecipare ai valori della cultura, della civiltà e della convivenza sociale e contribuisce al loro sviluppo.

La Scuola aderisce ai principi fondamentali della Costituzione Italiana sopra enunciati:

1. UGUAGLIANZA

1.1 Il servizio è ispirato al principio di eguaglianza dei diritti degli utenti ;

1.2 Le regole che disciplinano i rapporti tra gli utenti e la Scuola sono uguali per tutti;

1.3 Nessuna discriminazione può essere compiuta per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni fisiche e socio-economiche.

2. IMPARZIALITA'

I soggetti erogatori del servizio scolastico agiscono secondo criteri di obiettività e imparzialità.

3. CONTINUITA'

La Scuola utilizza le risorse disponibili per garantire, nell'ambito delle proprie competenze, continuità e regolarità del servizio.

4. DIRITTO DI SCELTA, OBBLIGO SCOLASTICO E FREQUENZA

4.1 L'utente ha facoltà di scegliere fra le istituzioni che erogano il servizio scolastico. in caso di eccedenza di domande va comunque considerato il criterio della territorialità.

4.2 L'obbligo scolastico è assicurato con interventi di prevenzione e di controllo dell'evasione e della dispersione scolastica.

5. PARTECIPAZIONE

5.1 Istituzioni, personale, genitori e alunni sono protagonisti e responsabili dell'attuazione della "Carta".

5.2 I loro comportamenti devono favorire la più ampia realizzazione degli standard generali del servizio.

6. EFFICIENZA E TRASPARENZA

6.1 La legge 241/1990 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi) è assunta quale riferimento fondamentale nella regolamentazione del servizio.

6.2 L'istituzione scolastica promuove ogni forma di partecipazione e garantisce la massima semplificazione delle procedure. L'attività si informa a criteri di efficienza, efficacia, flessibilità e trasparenza.