"I bambini hanno bisogno di essere amati e di amare. Guardano, ascoltano, si stupiscono, pongono domande e attendono risposte vere."

   I.C. Contursi Terme
Scuola Infanzia  

 


 

Il laboratorio è principalmente un luogo mentale, una forma mentis, una pratica del fare che valorizza la centralità del soggetto, pone l’enfasi sul processo di apprendimento e mette in stretta relazione l’attività sperimentale dei soggetti con le competenze degli educatori. In esso non si insegna e/o si impara, ma “si fa”, si sperimenta operativamente, ci si confronta concettualmente con la problematicità dei processi, con la complessità dei saperi. Il laboratorio si configura come un’opportunità di concreta innovazione organizzativa e metodologica in quanto consente di ridefinire gli spazi e i tempi dell’insegnamento, e promuove un insegnamento basato sulla ricerca e sul fare, anziché sulla lezione frontale.


Coinvolgerà i bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia e del primo anno della Primaria.
Sarà elaborato in collaborazione con le Insegnanti della Scuola Primaria di Contursi Terme

Obiettivi

  • Stare bene con sé e con gli altri
  • Lavorare in modo positivo e costruttivo in gruppo 
  • Esprimersi attraverso il disegno, la pittura e le altre attività creative
  • Parlare, descrivere,raccontare, dialogare con i grandi e con i coetanei 
  • Formulare e verificare ipotesi adottando una mentalità scientifica 

 


TEMPI: occasionalmente per i bambini di quattro anni.
            Primo approccio per i bambini di cinque anni.

SPAZI: in sede nella postazione attrezzata.

RISORSE: interne al plesso.

ATTIVITÀ: presentazione del PC e delle periferiche(mouse, tastiera, monitor, scanner, stampante).
Esercitazioni pratiche con l’uso del programma Paint, giochi didattici interattivi e video-scrittura.

TEMPI: l’attività musicale rientra in vari momenti della giornata scolastica e in attività comuni di intersezione.

SPAZI: sezioni, salone ecc.

RISORSE: interne al plesso e all’Istituto.

ATTIVITÀ: Vengono scelte in modo da sviluppare un percorso didattico che inglobi il potenziale creativo e il bisogno di socializzazione dei bambini.
Tali attività si alternano facendo sperimentare la musica in ogni suo aspetto.


Cantare

  • Canto di canzoni con testo verbale
  • Esercizio per lo sviluppo dell’orecchio musicale

Fare ritmo

  • Su canzoni, basi musicali, musica descrittiva, ecc.
  • Con il corpo, gesti-suono e body percussioni

Danzare

  • Esecuzioni di semplici coreografie su brani musicali
  • Gestualizzazione e mimo su canzoni e brani ascoltati

Ascoltare

  • Esercizi-gioco che stimolano a riconoscere le caratteristiche del suono(altezza, intensità, timbro, durata)

Esprimere

  • Esprimere se stessi e le proprie emozioni attraverso la musica
  • Drammatizzare brani musicali
  • Interpretare con il corpo brani musicali
  • Esprimere le emozioni che l’ascolto di un brano suscita con vari linguaggi(verbale, mimico, pittorico, gestuale)

Inventare

  • Dare spazio alla creatività dei bambini passando da attività guidate a semilibere.

 


ATTIVITÀ MULTIMEDIALE curricolare

ATTIVITÀ MUSICALE curricolare

CONTINUITÀ EDUCATIVA curricolare

LINGUA STRANIERA: INGLESE curricolare

ATTIVITÀ DI LABORATORIO curricolare

MANIFESTAZIONE TEATRALE NATALIZIA curricolare

PROGETTO CURRICOLARE: “accoglienza” per vivere insieme con serenità momenti di accoglienza e festività varie.